QUI TORINO - Ventura sempre col 5-3-2 per bloccare gli esterni

QUI TORINO – Ventura sempre col 5-3-2 per bloccare gli esterni


Derby molto importante per i granata, che domani cercheranno di dare senso alla propria stagione e cercheranno di uscire dalle zone calde della bassa classifica. Mister Ventura parlerà oggi anche se, a differenza del suo collega Allegri, avrà molti meno dubbi in testa.

734

IL SOLITO, E SOLIDO, 5-3-2 – Domani, infatti, i granata si schiereranno con il solito 5-3-2, assetto tattico che cercherà di annientare il gioco sugli esterni dei bianconeri. A differenza della Juve, che gioca un vero 3-5-2, il Torino si schiera prevalentemente con la difesa a 5, contando poco sulla spinta esterna. Davanti a Padelli, dunque, dovrebbero giocare in difesa, da destra a sinistra, Zappacosta, Maksimovic, Glik, Moretti e Bruno Peres (l’unico la cui spinta può preoccupare i bianconeri). Nel centrocampo a 3 in cabina di regia ci sarà Gazzi, affiancato ai lati da Baselli e Benassi. Coppia d’attacco, ovviamente, formata da Immobile-Belotti.

DIFESA E RIPARTENZE – Il Torino, molto probabilmente, aspetterà la Juventus e cercherà di ripartire velocemente, cercando anche di sfruttare la possibile stanchezza dei bianconeri post Champions. Il derby si giocherà domani ma, in realtà, è già cominciato. La sfida a scacchi tra i due allenatori è iniziata…

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE