Il futuro dell'attacco bianconero: solo Dybala intoccabile

Il futuro dell’attacco bianconero: solo Dybala intoccabile


Mancano ancora 9 partite alla fine della stagione 2015/2016, ma il calciomercato non dorme mai, e i dirigenti delle squadre si stanno mettendo già all’opera per migliorare le rispettive rose. Ovviamente, anche Marotta e Paratici si stanno iniziando a muovere per il mercato della Juventus, e sembra che la zona del campo più complicata sia l’attacco.

LA JOYA, L’UNICO INTOCCABILE – Sembra, infatti, che l’unico giocatore sicuro della permanenza sotto la Mole sia Paulo Dybala, considerato il nuovo fenomeno dell’attacco bianconero. Per gli altri la situazione sembra molto più complicata.

cavani-psg

MORATA ALLA MERCE’ DEL REAL – L’attaccante con il destino più segnato sembra essere Alvaro Morata. Dopo l’ottima prestazione contro il Bayern, in Spagna le quotazioni per la recompra del numero 9 bianconero sono tornate ad aumentare, e la Juve ha poco da fare: se il Real decidesse di pagare il riscatto, infatti, il club torinese non potrebbe fare niente. Tra l’altro Morata potrebbe non terminare il suo giro a Madrid, ma potrebbe essere ceduto in Inghilterra, all’Arsenal o al Liverpool, fortemente interessate al giocatore.

ZAZA, TENTAZIONE CONTE – Anche Simone Zaza potrebbe lasciare Torino, soprattutto se dovesse arrivare una possibile offerta da 30 milioni di euro dall’Inghilterra, in particolare dal Nuovo Chelsea di Conte.

NON SOLO USCITE – Detto anche che Mandzukic non è intoccabile, la Juventus potrebbe rimanere con solo un attaccante, quindi sarà importante sostituire i possibili partenti con almeno 2 o 3 acquisti. Il nome più caldo è quello di Cavani. Il giocatore ex Napoli, infatti, è ormai fuori dal progetto del PSG e potrebbe accettare la proposta bianconera. Da non sottovalutare, comunque, anche i profili di Olivier Giroud, attaccante dell’Arsenal valutato 20/25 milioni, di Batshuayi,  attaccante del Marsiglia e pupillo di Paratici, e di Karim Benzema. La suggestione per il francese arriva dalla Spagna e potrebbe essere una sorta di risarcimento per la partenza di Morata.

Juve, dunque, già molto attiva sul mercato. Ora tocca a Marotta e Paratici compensare le possibili partenze del reparto offensivo con nuovi acquisti di altissimo livello, per cercare il definitivo assalto alla Champions.

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE