Juve-Sassuolo, l'analisi dell'attacco: perla di Dybala, guerriero Mandzukic

Juve-Sassuolo, l’analisi dell’attacco: perla di Dybala, guerriero Mandzukic

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nella ventinovesima giornata di Serie A, la Juventus ospita allo Stadium l’ottimo Sassuolo di mister Di Francesco. I bianconeri vincono di misura per 1 a 0, conseguendo il diciannovesimo risultato utile consecutivo e allungando momentaneamente sul Napoli che ora si trova a 6 lunghezze di ritardo. La prova del reparto offensivo è stata ottima, meraviglioso il gol dell’argentino Dybala.


DYBALAUn’autentica perla quella confezionata dalla joya che mette la ciliegina sulla torta ad una prestazione a dir poco fantastica, uno di quei tiri a giro che tanto ricordano Alex Del Piero. Paulo ha la stoffa del campione e lo si nota in ogni partita, ha quella classe innata che caratterizza ogni grande calciatore, decisivo come pochi. Per Monaco sarà pronto? A mercoledì per l’ardua sentenza.

MANDZUKIC – Spreca subito la palla del vantaggio bianconero, ma poi si fa perdonare con la solita corsa e la solita grinta. Guerriero in ogni parte del campo, recupera un’infinità di palloni e pressa a tutto campo per 89′ fino a quando è stato costretto a lasciare per un fastidio all’inguine. Si spera che non sia nulla di grave, contro il Bayern, Mario sarà fondamentale.

MORATA – Bastano 10′ per far infuriare Allegri come non mai, lo spagnolo è timido e non svolge il compito richiesto dal mister. Nostalgia di Madrid? Gli scettici potranno anche pensarlo, ma ancora una volta sarà il campo a parlare, fiducia totale in Alvarito.

Michele Santoro (@michelesantoro9)

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy