Juve-Sassuolo, Rugani tra i migliori in campo

Juve-Sassuolo, Rugani tra i migliori in campo


Daniele Rugani ha risposto alle critiche ricevute contro l’Inter con una prestazione all’altezza. Partita dopo partita sta capendo cosa significhi giocare per la maglia bianconera ad alti livelli. Nella difesa ha 3 contro il Sassuolo è stato schierato a sinistra per la prima volta in questa stagione. Marcare Politano era molto più semplice di Sansone dal lato opposto.

RUGANI 6.5. Caro Babbo Allegri, ma non è che gli daresti qualche chance in più? In fondo, Rugani è stato bravo. Davvero bravo. Ecco: è che quella prima in A con il bianconero, arrivata soltanto il 20 dicembre, proprio non può andare giù. Tre presenze, tutte d'alto livello. Si spera che il 2016 possa essere davvero il suo anno.
Nell’ibrido schierato da Allegri ha sempre ben stretto la posizione quando Bonucci chiamava la difesa a 4. Preciso su ogni chiusura, perfetto sugli anticipi nel momento in cui doveva pressare alto Biondini che veniva a prendere palla a centrocampo sulla fascia. Calmo e senza sbavature anche negli appoggi, sicuro nel momento di prendere posizione in area di rigore.

Allegri lo vuole sempre più cattivo e l’ex difensore dell’Empoli ha dimostrato con questa prestazione di aver capito. L’immagine della cattiveria agonistica è il pressing portato su Politano nel finale di partita. Ruba palla e fa partire il contropiede. Il futuro è tutto suo. In questa Juve ci può stare, ci deve stare.
Alberto Gencarelli

ULTIME NOTIZIE