Diritti tv, ecco la ripartizione provvisoria: alla Juve 103 milioni

Diritti tv, ecco la ripartizione provvisoria: alla Juve 103 milioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Gazzetta dello Sport riporta la ripartizione provvisoria dei diritti della tv per la stagione in corso. I dati non sono definitivi, in quanto verranno aggiornati ad aprile con le indagine demoscopiche sui tifosi, quindi la tabella completa si avrà solo a maggio. La Lega Serie A ha, comunque, approvato i criteri di ripartizione, quindi si è già in grado di avere una classifica provvisoria.

Questa stagione ha visto un incremento delle entrate del 20%. Il lordo per la stagione 2015/16 è di un miliardo e 169 milioni, che verranno suddivisi così:  il 40% in parti uguali, il 30% in base ai bacini d’utenza, con il 25% in base alle ricerche sul tifo e il restante 5% in base ai dati Istat sulla popolazione. Mentre, il restante 30% sarà distribuito secondo i risultati.

calciomercato-soldi-622x396

 

I seguenti dati, dunque, portano alla classifica provvisoria, dominata dalla Juventus che è al primo posto con 103,1 milioni (circa 10 milioni in più rispetto alla scorsa stagione). Quasi la metà arriva dal bacino d’utenza, in quanto i bianconeri vantano circa un terzo dei tifosi e una quota del 25% del mercato. Al secondo posto, il Milan a quota 80,3 milioni e subito dopo l’Inter a 78,2. Poi la Roma con 72,7 milioni e il Napoli a quota 69,7. Chiudono la classifica Carpi e Frosinone con 22 milioni.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy