Verso Juve-Sassuolo - Si torna al 4-4-2, dubbio Khedira. Niente turn-over in vista del Bayern

Verso Juve-Sassuolo – Si torna al 4-4-2, dubbio Khedira. Niente turn-over in vista del Bayern


ORE 12:30, LE PAROLE DI ALLEGRI – A questo link le parole di Allegri in conferenza stampa pre-Sassuolo riportate da SpazioJ.it.

ORE 9:00 – La Juventus si appresta a tornare in campo per la 29° giornata di campionato. Allo Stadium arriva il Sassuolo di Di Francesco, unica squadra ad avere un bilancio positivo in termini di punti con i bianconeri. I ragazzi di mister Allegri vorranno vendicare la sconfitta dell’andata, ma soprattutto allungare sul Napoli, provando a mettere pressione sui partenopei di scena domenica sera.

cuadUN SOLO DUBBIO Mister Allegri schiererà con tutta probabilità la formazione migliore in modo da evitare cali di tensione in una partita che può rappresentare uno snodo fondamentale per la conquista del quinto scudetto consecutivo. L’allenatore farà ritorno al 4-4-2 con Lichtsteiner sulla destra, Barzagli e Bonucci centrali e il ritorno di Alex Sandro a sinistra che concederà così un turno di riposo a Evra; a centrocampo si rivedrà Cuadrado con Pogba sulla fascia opposta, centralmente agiranno Marchisio e Khedira: proprio il tedesco di origini turche rappresenta l’unico dubbio di formazione, se Allegri non dovesse ritenerlo nelle migliori condizioni deciderà di farlo riposare in vista della sfida contro il Bayern di mercoledì. In tal caso pronto Sturaro, anch’egli però reduce da un problema all’alluce, oppure Lemina. Coppia d’attacco Dybala-Mandzukic.

ORE 12 PARLA ALLEGRI Il tecnico livornese incontrerà i giornalisti nella classica conferenza stampa di vigilia alle ore 12.00 (in diretta anche sul nostro sito) e, successivamente, dirigerà la seduta di allenamento. Allenamento a cui parteciperà anche Giorgio Chiellini, ristabilito dopo l’infortunio al polpaccio, che verrà però preservato per la trasferta di Champions League.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-4-2) Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba; Dybala, Mandzukic.

Simone Dinoi

ULTIME NOTIZIE