La squadra di un ex Juve perde la testa: 11 gialli e 4 rossi

La squadra di un ex Juve perde la testa: 11 gialli e 4 rossi


Una sola stagione alla Juventus con uno scudetto in bacheca (poi revocato) e 46 presenze condite da 10 reti in maglia bianconera: sono questi i numeri di Adrian Mutu. Attualmente, l’attaccante rumeno milita nel campionato nazionale con la maglia del Targu Mures con la quale ha ottenuto la qualificazione ai play off. L’esordio, però, non è stato dei migliori: infatti sono stati sconfitti dopo una battaglia costata un orecchio al compagno di squadra.

Nella sfida di ieri sera contro il Pandurii, la squadra dell’ex attaccante di Chelsea, Juve e Fiorentina, ha concluso i novanta minuti giocando in 7. Infatti, al triplice fischio finale, per la sola formazione del Targu Mures si contavano ben 4 cartellini rossi e 11 cartellini gialli compreso quello dato a Mutu. Se sommiamo le ammonizioni incassate dal Pandurii (tre), sul taccuino l’arbitro ha annotato ben 14 gialli. Avrà avuto spazio sufficiente?

Alla fine, il match è stato vinto per 2-0 dal Pandurii ma il calciatore del Targu Mures, George Tucudean ha postato i segni della battaglia sulla pagina Facebook ufficiale del club che ritraggono una ferita all’orecchio destro, sottolineando che nessun giocatore avversario è stato però espulso.

Michele Ranieri

ULTIME NOTIZIE