Caos Rai-Marchisio: Claudio si scusa su Facebook, ma difende la sua opinione

Caos Rai-Marchisio: Claudio si scusa su Facebook, ma difende la sua opinione


Dopo il polverone e le critiche causate dal tweet di ieri sera relativo all’intervento di Simone Zaza su D’Ambrosio in Inter-Juventus, in cui Claudio Marchisio ha difeso il compagno di squadra accusato dai cronisti di aver scalciato il difensore nerazzurro, arriva la risposta secca proprio del giocatore della Juventus, che stavolta si legge sul profilo Facebook ufficiale:

“Sono sorpreso che un mio commento ad un’azione di gioco sia stato definito
come una “delegittimazione” del lavoro altrui. Ognuno di noi ha il diritto
di esprimere il proprio giudizio su una partita. Come calciatore sono
abituato ad accettare commenti e opinioni di ogni genere, sia da parte dei
tifosi sia da parte dei giornalisti o dei commentatori.
Infelice e sbagliato è stato invece il mio scivolone, ancorché scherzoso,
riguardante i non vedenti. Per questo mi scuso: la concitazione del momento
ha preso il sopravvento su di me e questo non dovrebbe mai accadere.

Claudio Marchisio”.

ULTIME NOTIZIE