Ciclone inglese: le big pensano a un addio alla Champions League

Ciclone inglese: le big pensano a un addio alla Champions League


Le big del calcio inglese stanno pensando di uscire dalle massime competizioni Uefa per creare un torneo in cui si affronterebbero altre 8 rivali europee. La notizia è stata riportata dal tabloid “The Sun” che ha spiegato l’ideazione e il possibile sviluppo della competizione.

IL MEETING – Nella giornata di ieri ci sarebbe stato un incontro tra lo Stato maggiore di Manchester City, Chelsea, Liverpool, Manchester United ed Arsenal. L’obiettivo della riunione è stato quello di cercare consensi ed impostare le basi per la creazione della “European Super League“. L’idea è nata da Stephen Ross, proprietario della franchigia NFL dei Miami Dolphins. Il torneo vedrebbe coinvolti i top team europei (5 inglesi in primis), oltre a Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, etc. L’accesso sarebbe automatico ossia non vincolato a risultati nei rispettivi campionati e alle qualificazioni per un posto da partecipanti.

L’incontro è avvenuto in un noto hotel di Londra dove presidenti ed amministratori delegati hanno discusso sui possibili introiti in seguito ai risultati conseguiti nella stagione in corso. Il caso di Leicester e Tottenham è lampante: i due club con sforzo, fatica, organizzazione stanno togliendo visibilità ai “great team” delegandoli nelle posizioni di classifica che nessuno avrebbe mai immaginato.

Simone Di Sano

ULTIME NOTIZIE