Juve-Inter, Marotta: “Rispetto per l’Inter, il terreno non mi preoccupa. Bonucci? C’è questa voce sul City…”

Manca pochissimo, poi sarà Juve-Inter. In zona mista, nel frattempo, ecco arrivare Beppe Marotta. Queste, le sue parole a Mediaset Premium.

PROBLEMA ALLEGRI – “Io capisco la curiosità, ma diventa quasi settimanale, non esiste il problema Allegri ed allenatore. È stato confermato e ha un contratto, non esistono i presupposti per pensare diversamente”.

TERRENO DI GIOCO –Non sono preoccupato, dà garanzie. La squadra degli addetti ha fatto bene”

VS INTER – “C’è rispetto verso un avversario di rango che ha fatto molto nel campionato, ma poi ha rallentato. Resta una squadra pericolosa”.

GRUPPO MIGLIORATO – “Noi riteniamo che questo gruppo si sia sempre migliorato, quest’anno abbiamo il gruppo migliore della gestione. Non ci accontentiamo, ci guardiamo intorno, faremo le scelte consapevoli che è difficile migliorare. Le opportunità non mancano perché l’appeal è migliorato, i giocatori vengono con facilità. Oggi la Juventus è un brand forte, una società storica, abbiamo ricollocato la squadra dove deve essere”.

BONUCCI-CITY – “Le voci non ci preoccupano, ci inorgogliscono. Siamo contenti se si parla in questi termini, la Juve non fa partire giocatori se questi non lo chiedono, abbiamo fatto con lui un contratto in estate, ha scelto la squadra e la società. L’apprezzamento di Guardiola è motivo di soddisfazione per il nostro lavoro”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy