Bonucci: “Due pareggi erano troppi, dovevamo dare segnale. Le vittorie non significano ancora nulla”

Leonardo Bonucci, autore del primo gol della serata, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium dopo la vittoria della Juventus sull’Inter nel Derby D’Italia.

“Affossare l’Inter? Dovevamo semplicemente vincere, a prescindere dall’Inter o dalle altre squadre. Due pareggi erano troppi, dovevamo tornare la vittoria e dare un forte segnale al campionato. Le vittorie e i pareggi non significano nulla, significheranno quando otterremo l’obiettivo. Ci sono ancora tante partite, c’era tanto tempo per recuperare dopo il Bayern. Pensiamo partita per partita, mercoledì in Coppa Italia contro l’Inter sarà difficile, nonostante il risultato dell’andata. Partiranno molto forte per cercare di ribaltarla. Napoli? Dobbiamo fare la corsa su noi stessi. Gol? Ho cercato di prenderla più forte possibile, sono stato bravo nel tenerla bassa e fortunato nel non prendere Handanovic. Giocare in attacco? No, devo ancora migliorare molto come difensore.”

Luigi Fontana (@luigifontana24)

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy