Dybala è il diamante che luccica nel futuro Juve: anche l’Europa lo consacra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo un inizio difficoltoso vissuto a larghi tratti in panchina, Paulo Dybala ha saputo conquistarsi il posto da titolare a suon di giocate decisive che hanno “costretto” mister Allegri ad affidargli le chiavi del reparto offensivo. L’allenatore toscano ha saputo reinventarlo come raccordo fra il centrocampo e l’attacco, malgrado nella sua giovane carriera avesse quasi sempre agito esclusivamente da prima punta. Questo leggero arretramento di posizione non gli ha però impedito di realizzare diverse segnature che l’hanno portato ad essere il capocannoniere della squadra. Il suo bottino personale di gol si è arricchito in occasione del match di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco dove, grazie ad un perfetto assist servitogli da Mandzukic, ha dato il via a una rimonta che fino a quel punto pareva impraticabile.

dybalaCONSACRAZIONE EUROPEA – Nonostante quella di martedì scorso non sia stata una delle migliori prestazioni con la maglia bianconera, la Joya, questo il soprannome di Dybala fin dalle sue prime apparizioni in Argentina, è stato inserito dalla Uefa nella Top 11 della due giorni che chiudeva il quadro delle partite di andata della massima competizione europea, componendo un tridente tutto di stampo albiceleste assieme al Kun Aguero e, manco a dirlo, Leo Messi. La qualità mostrata nelle poche occasioni avute contro la corazzata tedesca ha convinto tutti e per Dybala, l’innesto nella formazione migliore, è stato un primo riconoscimento che aumenterà ancor di più la convinzione di poter cambiare le sorti degli incontri nei più grandi palcoscenici d’Europa. Senza alcun dubbio, per accedere ai quarti di finale di Champions League, sarà indispensabile il suo magico sinistro.

CARATTERE DA VENDERE – La Joya, assieme a Pogba, figura tra i migliori giovani del panorama calcistico mondiale e la Juventus, acquistandolo dal Palermo nello scorso mercato estivo, si è assicurata un grande patrimonio tanto a livello tecnico, quanto a livello economico in caso di cessione futura. Oltre alle immense qualità tecniche, in questi primi mesi in bianconero ha mostrato una forte personalità subendo in maniera decisamente minima il contraccolpo dovuto al passaggio dal giocare per la salvezza in una provinciale, al lottare per vincere tutte le competizioni nella migliore squadra d’Italia. Tèvez ha rappresentato il brillante passato recente bianconero, il presente e il futuro però, con un diamante come Dybala, potrebbero essere ancor più luminosi.

Simone Dinoi

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook