Tello: “Non sono pronto per la Juve. Vorrei restare ancora a Cagliari”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Umiltà. Tanta umiltà per niente scontata, quella di Andrés Tello, centrocampista colombiano di proprietà della Juventus, ma in prestito al Cagliari. Il diciannovenne sta facendo molto bene in Sardegna, tant’è che, com’è ovvio, si sta già parlando di un suo possibile rientro alla corte di Max Allegri nella prossima stagione. Lui, però, non si monta la testa e ai microfoni di Radiolina ha dichiarato: “La Juve non mi chiamerà perché non sono ancora pronto per giocare con loro e rimanendo a Cagliari avrei la possibilità di crescere con calma”. 

Al Cagliari Tello ha dimostrato di trovarsi benissimo: “Ho un ottimo rapporto con tutti i miei compagni, con i tifosi e  con Rastelli, un allenatore che ti parla, che ti ascolta, che ti consiglia: un amico. A Cagliari si sta bene. C’è pressione, perché ogni volta dobbiamo cercare di vincere e non è facile. Ma ci sono le condizioni giuste per non sentirle eccessivamente. La mia volontà è quella di rimanere qui anche la prossima stagione, non c’è motivo per cambiare”. 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI