Verso Juve-Inter – Atletica e partitella contro la Primavera. Allegri pensa al 3-5-2 con Chiellini ed Hernanes. Out Marchisio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

ORE 15:00, IL RESOCONTO DELL’ALLENAMENTO – Atletica e partitella contro la Primavera: ecco come inizia la preparazione in vista dell’Inter sotto la guida di Allegri. Ecco il resoconto dell’allenamento tratto da Juventus.com:

“La rimonta sul Bayern di martedì sera ha avuto una comprensibile eco e ancora oggi i media analizzano la sfida contro i tedeschi e si proiettano già alla gara di ritorno all’Allianz Arena. Non la Juve. Prima della partita del 16 marzo ci saranno da affrontare altri quattro match e i primi due proporranno lo stesso avversario nello spazio di quattro giorni: l’Inter, che domenica 28 febbraio farà visita allo Stadium per l’ottava giornata di ritorno di campionato e ricambierà l’ospitalità mercoledì 2 marzo, quando a San Siro andrà in scena la gara di ritorno delle semifinali di Coppa Italia.

Le attenzioni dei bianconeri per ora però sono tutte indirizzate al primo match: oggi, a tre giorni dalla sfida, i giocatori in campo martedì contro il Bayern sono stati impegnati sulla parte atletica, mentre il resto del gruppo ormai al completo, eccezion fatta per Marchisio che questa mattina è stato sottoposto ad accertamenti, si è dedicato a un lavoro atletico e successivamente ad una partitella di 35 minuti con la Primavera.

Domani la preparazione continuerà con una nuova seduta, ancora in programma al mattino allo Juventus Center di Vinovo”.

ORE 12:30, GLI ESITI DI MARCHISIO – Con una nota tramite il sito ufficiale, la Juventus rende nota della condizioni di Claudio Marchisio, uscito a fine primo tempo contro il Bayern per un problema muscolare:

“Sostituito durante l’intervallo del match di Champions League contro il Bayern Monaco, questa mattina Claudio Marchisio è stato sottoposto a esami strumentali che hanno escluso lesioni muscolari.

Gli accertamenti hanno evidenziato un sovraccarico del muscolo vasto laterale della coscia sinistra. La prognosi per il completo recupero agonistico è di 7 giorni”.

ORE 9:30, IMPORTANTI RECUPERI – La Juventus si avvicina al derby d’Italia contro l’Inter, in programma domenica sera allo “Stadium”, sicuramente galvanizzata dal match di Champions contro il Bayern Monaco, ma anche con un occhio agli indisponibili e con l’intenzione, probabilmente, di far riposare chi ha giocato di più negli ultimi tempi. Intanto dall’infermeria arrivano buone notizie per Max Allegri, infatti, dopo aver recuperato in settimana Mandzukic e Khedira, il tecnico toscano potrà contare, per la sfida contro gli uomini di Mancini, anche sui recuperati Alex Sandro, Asamoah e Chiellini, che già nel pomeriggio di ieri si sono allenati regolarmente con il gruppo.

MARCHISIO – L’unica nota stonata è rappresentata dallo stop di Marchisio, uscito nell’intervallo della sfida con il Bayern per un affaticamento muscolare. In giornata il centrocampista bianconero sarà sottoposto ad accertamenti strumentali, salterà quasi certamente l’Inter, e c’è apprensione soprattutto in vista del ritorno all’Allianz Arena a Monaco di Baviera.

POCHI DUBBI – Con il ritorno di Chiellini dall’infortunio patito nel match contro il Frosinone, Max Allegri potrebbe scegliere di tornare al solito e collaudato 3-5-2. L’unico dubbio, in caso di difesa a tre, è rappresentato dall’inserimento o meno di Barzagli, che potrebbe riposare, dopo il filotto di partite consecutive, per far spazio a Rugani, con Bonucci e Chiellini pronti a completare il terzetto difensivo, a protezione della porta custodita, ovviamente, dal capitano Gigi Buffon. A centrocampo l’assenza di Marchisio fa presagire la scelta in regia del brasiliano Hernanes, affiancato da Pogba a sinistra e da Sturaro a destra, in modo da concedere un turno di riposo al tedesco Khedira; sugli esterni Alex Sandro dovrebbe partire titolare sull’out di sinistra, con Lichtsteiner a destra. La coppia d’attacco sarà composta dalla “Joya” Dybala, che ha trovato contro il Bayern il primo goal in carriera in Champions League, affiancato dal croato Mario Mandzukic.

PROBABILE FORMAZIONE, Juventus 3-5-2 – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic.

 

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook