Cuadrado tra Londra e Torino, con un nuovo protagonista sullo sfondo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un giorno il riscatto è cosa fatta, il giorno successivo può tornare a Londra. La vita sportiva di Juan Cuadrado è un continuo sali e scendi sulle colonne delle testate giornalistiche di calcio. E ora sembra che l’esterno colombiano sia sulla lista del nuovo papabile allenatore del Chelsea, quell’Antonio Conte che tanto lo ha chiesto quando guidava i bianconeri e ora è costretto a vederlo in tribuna sotto la gestione Allegri ed ora nuovo protagonista di questa storiella di mercato.

Si tratta di molti se o ma, cose al momento poco concrete perché in fondo Conte guida ancora la Nazionale e solo per fine marzo si saprà effettivamente chi sarà il nuovo coach dei Blues di Abramovic. Ma le voci ci sono sempre, e l’amore calcistico di Conte per i dribbling di Cuadrado è tutt’ora intatto. Potrebbe dunque essere richiamato alla base, ma come ogni contratto che si rispetti c’è sempre una controparte, che in questo caso è la Juventus. Allegri considera il colombiano una carta importante, soprattutto per l’imprevidibilità che sa imprimere alla partita dall’inizio o anche a giochi già iniziati. Animo colombiano dunque suddiviso tra due realtà metropolitane, che tra qualche mese troverà la sua casa definitiva.

Oscar Toson