Juve-Bayern, Mandzukic ritrova Guardiola e cerca la vendetta

Di sicuro, ce l’avrà messa tutta per rientrare giusto in tempo. Mario Mandzukic ha recuperato dall’infortunio al gemello mediale sinistro, tanto che, con altissime probabilità, partirà titolare nella gara contro la sua ex squadra. Giusto in tempo, dicevamo, perchè il suo rientro era previsto per la prossima settimana, ma l’ariete bianconero ha messo la quinta pur di rientrare per la gara contro il suo passato.

Passato di alti e bassi, di picchi e di panchine, soprattutto con Pep Guardiola al comando del Bayern nella stagione 2013/2014. Un  rapporto burrascoso quello tra i due che ha portato Mario all’addio. Troppe le panchine e le incomprensioni, era ora di cambiare aria e Mandzukic scelse l’Atletico prima di arrivare alla Juventus. Poi, però, tutto ritorna. Gira in tondo, ma poi ritorna. E stasera Mario ritroverà il suo ex allenatore, da avversario però. La sua parola d’ordine, allora, sarà solo una: vendetta. Perchè è un piatto che va servito freddo, ma nemmeno troppo.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy