Vidal pronto a tornare a Torino: “Sarà una serata speciale. La Juventus vincerà di nuovo lo scudetto”

Prima da ex per Arturo Vidal, che tanto ha fatto soffrire il popolo juventino con la sua partenza. Ora, però, è tempo di guardare al futuro e, precisamente a domani, quando sarà il momento della partita tanto attesa. Il cileno, per Sport 1, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla grande sfida, riportate di seguito dal sito gianlucadimarzio.com.

SERATA SPECIALE – “Per me sarà una gara speciale. Alla Juventus sono grato e affezionato, lì ho trascorso quattro anni indimenticabili. I tifosi mi hanno sempre fatto sentire apprezzato. Spero sia una bella partita, dovremo essere perfetti. Sicuramente mi sarebbe piaciuto affrontare la Juventus più avanti”.

SCUDETTO – “Sono partiti male ma era normale visti i tanti cambiamenti. Ora però si sono ripresi e penso che alla fine vinceranno ancora lo scudetto. Hanno ottimi giocatori e un grande staff, sono felice per loro. In Champions però è diverso, gli avversari giocano di più: è un gioco diverso dall’Italia. Il loro punto di forza? Sicuramente la difesa, non è facile segnarli. Inoltre davanti sono molto veloci”.

MARIO – “Non credo ci sarà alcun duello diretto tra noi ex, visti i ruoli differenti. Mandzukic è un combattente nato e segna tanto. Se la vedrà con i nostri difensori”.

IL SOSTITUTO –  “Khedira è’ un ottimo giocatore. Ha avuto problemi fisici ma ora gioca con continuità e ha anche segnato gol pesanti. Sarà difficile affrontarlo”.

IL DIECI – “Pogba è un grande giocatore. Cresce ogni anno di più, è tra i più forti centrocampisti al mondo. Ha tanta qualità. Non so però se sia il loro giocatore più pericoloso, hanno anche Dybala, Mandzukic e Morata”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy