Diawara e Donsah corrono e stupiscono: piacciono alla Juve, ma...

Diawara e Donsah corrono e stupiscono: piacciono alla Juve, ma…


La Juve si ferma, dopo quindici vittorie consecutive. E già questa sarebbe la notizia, ma c’è da lodare la grande prestazione del Bologna: coraggioso, mai domo fino al fischio finale e attento in difesa. Il fatto che, tra le fila dei felsinei, abbiano impressionato due ragazzi sotto i vent’anni è un altro punto di merito per Donadoni, che ha trovato in Diawara e Donsah due punti fermi per il suo centrocampo.

I due, già nel mirino dei bianconeri, avevano di fronte due campioni come Pogba e Marchisio. Ma non si sono lasciati intimorire: hanno aggredito e impostato, senza mai sfigurare. E, anzi, hanno contribuito in maniera decisiva alla buona prestazione della loro squadra: Donsah è stato più dinamico, con quattro dribbling riusciti, mentre Diawara s’è prima dedicato a Pereyra e poi ha iniziato a dirigere il gioco, nella ripresa. Con grande personalità, andando a prendersi il pallone al limite dell’area.

Se quello di ieri sera poteva essere un esame, sotto gli occhi della dirigenza juventina, Donsah e Diawara l’hanno superato a pieni voti: il ghanese è già nel mirino da tempo e, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, esiste un accordo verbale tra i due club: dovesse arrivare un’offerta per Donsah, la Juve sarebbe avvertita e avrebbe la possibilità di pareggiarla. Sarà il ragazzo, poi, a decidere la destinazione.

La situazione è leggermente diversa per Diawara, che piace – e pure tanto – al Bayern Monaco: i bavaresi hanno incontrato la dirigenza felsinea e, stando a quanto trapela, vorrebbero chiudere l’operazione al più presto, lasciando magari il ragazzo per un’altra stagione a Bologna. Quello che è sicuro, è che sentiremo parlare di questi due ragazzi, a breve.

Loading...