Verso Juve-Bayern, parla Götze: “Juve osso duro, ma per arrivare in finale…”

È stato il sogno di mezz’estate, ora il passato (possibile) gli si ripresenta a mo’ di ottavo di finale di Champions. Mario Götze vede Juve, ma stavolta non c’entra il mercato: c’è una partita fondamentale da giocare, e uno Stadium gremito da sfidare.

“Siamo consapevoli che la Juve sarà un osso duro – ammette il fantasista all’agenzia cinese Xinhua – ma dobbiamo farci trovare pronti nei momenti che contano. Attualmente non ci troviamo nella situazione ideale, soprattutto in difesa a causa di molti infortuni, ma siamo molto determinati a proseguire il nostro cammino”.

Per il tedesco, infatti, sarà l’atteggiamento a decidere le sorti del doppio incontro: “C’è fiducia ed ottimismo. Vogliamo passare il turno ed arrivare fino alla finale. Possiamo riuscire a centrare sia la finale di Champions che quella di Coppa di Germania, oltre che vincere la Bundesliga per la quarta volta di fila”. Obiettivi chiari, insomma: giusto per arrivare in forma all’Europeo. “Dopo essermi perso quella del 2013 con il Borussia Dortmund a causa di un infortunio – ricorda Mario – l’obiettivo è giocare la finale di Champions. È un mio grande sogno, qualcosa di cui vorrei essere parte”.

Chiude quindi su Pep Guardiola, a fine stagione via dal Bayern Monaco: “Negli ultimi due anni e mezzo mi ha dato tanto cura molto i dettagli ed è sempre concentrato, sa molto su come giocano gli avversari”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy