Verso Bologna-Juve - Domani Allegri alle 12 in conferenza. Nulla di grave per Cuadrado, ipotesi 4-3-1-2

Verso Bologna-Juve – Domani Allegri alle 12 in conferenza. Nulla di grave per Cuadrado, ipotesi 4-3-1-2


ORE 20.15 – ULTIME SU ALEX SANDRO – Buone notizie per Allegri, ma anche per il Bologna: Alex Sandro resterà fuori dieci giorni. Dunque, out sia per la trasferta coi felsinei, sia per l’andata di Champions. QUI tutte le notizie sul brasiliano.

ORE 15.10 – DOMANI ALLEGRI IN CONFERENZA ALLE 12 – Tramite il proprio sito ufficiale, la Juventus ha comunicato i dettagli dell’allenamento odierno. Massimiliano Allegri parlerà domani in conferenza alle 12; c’è attesa per gli esami di Alex Sandro, mentre per Cuadrado si tratta soltanto di una botta e contro gli emiliani dovrebbe esserci. Di seguito la nota di Juventus.com.

“Manca sempre meno alla gara del Dall’Ara, primo scontro del turno di Serie A da giocare di venerdì sera in quanto la Signora sarà impegnata martedì in Champions League.

Ma allo Juventus Center ogni pensiero, al momento, è rivolto al campionato. E così questa mattina si sono provati in campo i movimenti per arginare il pericoloso Bologna di Donadoni. Una squadra completamente diversa da quella dell’andata, tanto è vero che se il campionato fosse iniziato alla 11° giornata, ovvero la prima con il nuovo tecnico, la classifica di A vedrebbe gli emiliani al quarto posto a quota 27 punti.

 Vietato allora abbassare la guardia, soprattutto ora che si è conquistata la prima posizione in classifica dopo una lunga rincorsa. Domani, vigilia di Serie A, l’allenamento è fissato a dopo la conferenza stampa del mister, che avverrà alle ore 12 alla presenza dei media. L’evento sarà trasmesso come di consueto in streaming sul nostro sito, sul canale ufficiale bianconero JTv e verrà raccontato in diretta su Twitter. “

ORE 13.00 – IPOTESI 4-3-1-2 –A Massimiliano Allegri avrebbe fatto sicuramente comodo un avvicinamento più sereno alla sfida di Champions di martedì prossimo contro il Bayern. Il tecnico bianconero, invece, venerdì sera a Bologna sarà costretto a fare a meno di parecchi leader tecnici della sua squadra: Alex Sandro si è fermato ieri e difficilmente ci sarà in Champions, idem Chiellini, Mandzukic, Bonucci, Cuadrado e Asamoah proveranno a recuperare per il Bayern, ma sicuramente non saranno disponibili per la sfida contro gli uomini di Donadoni.

SCELTE OBBLIGATE – Scelte obbligate in difesa, con Lichtsteiner, Rugani, Barzagli ed Evra unici arruolabili per comporre la linea difensiva (obbligatoriamente a 4, vista l’indisponibilità di Caceres, Chiellini e Bonucci). Anche a centrocampo c’è gente costretta agli straordinari da tempo. Con l’indisponibilità di Cuadrado, difficile la conferma del 4-4-2 visto contro il Napoli, così avanzano le possibilità di un ritorno al 4-3-1-2. Pereyra ha recuperato dall’infortunio e, dopo la buona mezz’ora di Frosinone, potrebbe essere provato dal primo minuto. Sturaro darà un turno di riposo a Khedira: il tedesco dovrà essere al top per il Bayern. Pronto a subentrare a partita in corso Hernanes: il brasiliano potrebbe dare il cambio a partita in corso a Claudio Marchisio.

ZAZA-MORATA – In attacco possibile turno di riposo per Paulo Dybala: l’argentino è un elemento tatticamente indispensabile per la squadra, ma anche lui ha bisogno di riposare e la coppia Zaza-Morata in passato ha offerto ampie garanzie.

PROBABILE FORMAZIONE, Juventus 4-3-1-2 – Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Evra; Sturaro, Marchisio, Pogba; Pereyra; Zaza, Morata.

Loading...