Marchisio: “Non possiamo pensare alla Champions, abbiamo un solo punto di vantaggio. In Europa siamo cresciuti molto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La vittoria col Napoli non deve far montare la testa alla Juventus, che è attesa da due impegni ravvicinati e fondamentali: la trasferta di Bologna e l’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Ne ha parlato a Sky Sport Claudio Marchisio; le parole del Principino sono state riportate da Juventus.com.

“Non possiamo permetterci il rischio di pensare alla Champions. Dobbiamo concentrarci sul campionato in quanto abbiamo fatto uno sforzo enorme a tornare primi, e ce ne vorrà uno ancora più grosso per rimanerci. Donadoni ha cambiato completamente il modo di giocare e le motivazioni dei giocatori: questo Bologna mette tutti in difficoltà, e sarà così anche con noi.”

Marchisio ha affermato anche l’importanza di vittorie come quella arrivata contro il Napoli allo Stadium. “Sono vittorie importanti, non solo perché era contro il Napoli, ma in generale per il nostro cammino. Mancano sempre meno partite per vincere lo scudetto, ma bisogna continuare su questa strada: è ancora lunga e ci sono tanti scontri. L’1-0 sul Napoli testimonia quanto per noi siano diventati importanti equilibrio, carattere e gruppo. Vittoria che ricorda quella con la Roma? Sappiamo che non dobbiamo preparare molto queste partite. Le motivazioni vengono fuori da sole. Il fatto di non mollare mai è nelle corde di questo gruppo. Anche chi è arrivato quest’anno sa che fino alla fine non si deve mollare mai. È l’unico modo per poter arrivare a grandi risultati e ad alzare trofei.”

Il Principino ammette che c’è stata euforia dopo la partita, ma ora è tempo di pensare ad altro. Arrivano scontri fondamentali per mantenere la testa della classifica. “Subito dopo la partita e nelle 48 ore seguenti c’è stato, certo, ma deve finire lì perché venerdì abbiamo una partita molto importante e difficile. Lo stesso vale per il Napoli. Ci divide solo un punto, che è davvero poco viste le partite davanti. Bisognerà tenere duro.

Prima del campionato loro giocheranno in Europa League. Questo sarà un modo per poter riprendere il cammino. Hanno anche loro una grande squadra, stanno dimostrando di poter lottare per lo scudetto fino alla fine.”

Con il suo ritorno in campo, la Juventus ha ritrovato anche compattezza difensiva.“È anche nelle mie caratteristiche cercare di dare sempre una mano al compagno, anche in difesa.”

E infine, un’opinione anche su Juve-Bayern. Per Marchisio la Juventus se la può giocare. “Partiamo dal fatto che entrambe le squadre hanno degli infortunati. Le due rose hanno giocatori di grande spessore che possono adattarsi a vari ruoli, e quindi avranno giocatori ben preparati per la partita. Si sentono tante voci, ma sono tutti grandi professionisti e campioni: in queste partite i problemi rimarranno fuori dal campo. È una squadra che figura tra le prime tre al mondo, dobbiamo fare molta attenzione. Sappiamo che nell’ultimo anno  e mezzo in Euorpa siamo cresciuti molto e abbiamo guadagnato rispetto da parte di altre squadre. Saranno due partite equilibrate in cui dovremo sfruttare al meglio le opportunità che avremo.”

Luigi Fontana (@luigifontana24)