Felipe Melo: “Alla Juve ho sempre giocato da titolare, ho imparato molto. Juve società seria”

In un’intervista rilasciata alla rivista Calcio2000, Felipe Melo ha parlato anche della sua esperienza alla Juventus, non considerata negativa dal brasiliano. Ecco le sue parole.

Se mi ha condizionato l’etichetta di mister 25 milioni? No, assolutamente no. Ci sono dei giocatori che, anche se giocano male, sono sempre stimati dal pubblico e ce ne sono altri che, anche se giocano bene, non piacciono alla gente. Basta che qualcuno inizia a dire che sei scarso e, alla fine, per la gente lo diventi davvero. Quando sono arrivato a Torino, dicevano che io e Sissoko, la coppia centrale di quella Juventus, eravamo – ha ricordato – il duo più forte d’Italia. A fine anno, non avendo vinto nulla come squadra, eravamo diventati scarsi… Eppure io, in quella Juventus, ho sempre giocato da titolare. Comunque io ho un ricordo solo positivo di quell’esperienza alla Juve. Sono cresciuto moltissimo come uomo, ho imparato tanto lì, in una società seria“.

Luigi Fontana (@luigifontana24)

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy