Sei qui: Home » News » Euro 2016, accordo Rai-Sky: ecco dove sarà possibile vedere le gare

Euro 2016, accordo Rai-Sky: ecco dove sarà possibile vedere le gare

Gli Europei di calcio, che inizieranno il prossimo 10 giugno in Francia, verranno trasmessi sui canali Rai. La concessionaria del servizio pubblico ha raggiunto un accordo con Sky, grazie al quale, stando a quanto riportato dal sito Calcioefinanza.it, sulla Rai andranno in chiaro 23 match, mentre su Sky verranno trasmessi, esclusivamente in modalità pay tv, tutti i 51 incontri della manifestazione calcistica.

L’ACCORDO – Il fattore che ha sbloccato l’accordo con i delegati Uefa è stato il prezzo complessivo del pacchetto non molto alto: poco superiore a 50 milioni di euro e quindi accessibile per entrambi i broadcaster. Una scelta di Sky che si colloca in un generale cambio di filosofia riguardo gli eventi concentrati in poche settimane, ritenuti non fondamentali, proprio a causa degli elevati costi dei diritti tv.

LEGGI ANCHE:  Rivelazione a sorpresa di Szczesny: "Mi sentivo inutile per un motivo"

RINASCITA RAI – Non sono da escludere, inoltre, futuri investimenti Rai, anche importanti: con la riforma del canone in bolletta elettrica, la Rai godrà di quasi 1.9 miliardi di euro di canone all’anno, a cui si sommano i 700 milioni di euro di raccolta pubblicitaria. Ovvero, 2.6 miliardi di fatturato che la porteranno a giocarsi la leadership con Sky e davanti a Mediaset che, in Italia, dovrebbe chiudere l’esercizio 2016 attorno ai 2.5 mld.