Lippi: “Orsato molto bravo. Napoli con qualcosa in meno rispetto al solito, mentre la Juve…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Juve o Napoli? No, Orsato. Parola di Marcello Lippi. Ad uscirne vincitore infatti secondo l’ex tecnico campione del mondo con l’Italia “Orsato è stato molto bravo, ne è uscito meglio di tutti trattandosi di una partita molto difficile”. Ai microfoni di Radio anch’io lo Sport, Lippi ha commentato così la prestazione del Napoli a Torino: “Il Napoli ha fatto qualcosina in meno di quel che ci aspettavamo, sulla linea di quel che aveva fatto recentemente. Forse ha influito anche un fattore psicologico, era la prima volta che il Napoli incontrava una squadra così forte come la Juventus di questi tempi, ben diversa da quella battuta a inizio stagione. Inoltre va considerato che la forza dell’avversario ti costringe a giocare diversamente da come sei abituato”.

Diverse le considerazioni invece per la Juventus, che ritrova la vetta per la prima volta in stagione: “Stanno continuando la grande serie positiva e hanno raggiunto quest’obiettivo che sembrava impossibile. In questa squadra è determinante la credibilità e la capacità che hanno grandi giocatori come Buffon, Chiellini Bonucci. Sono stati in grado di far superare momenti psicologicamente difficili alla squadra, specie quando si sono infortunati i sostituti di Pirlo e Vidal che, detto con tutto il rispetto non è che puoi sostituirli con Lemina e Sturaro. Questi giocatori sanno che per vincere qualcosa devono cercare di vincere tutto”.

 

Oscar Toson