Pogba a Telefoot: “Lavoro e gioco per essere il migliore. Messi? Vi racconto il nostro incontro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Paul Pogba lavora. Forte, tanto e bene. È partito in sordina, si sta riprendendo il palcoscenico di questa Juventus con sudore e talento. Anche per questo, ai microfoni di Telefoot, non ha più nessun dubbio: “Il mio sogno è quello di vincere il Pallone d’Oro”. Laconico, ma convinto. Di questo passo, step quasi naturale.

“Ma io lavoro e gioco per essere il numero uno, non mi interessa essere secondo”, fa sapere all’emittente francese. Certo, ci sarebbe da battere Messi innanzitutto. Ah, a proposito: ricordate quando si sono incontrati per la cerimonia Fifa?L’argentino mi ha dato dei consigli importanti”, fa sapere Paul. Senza però soddisfare ulteriore curiosità.

L’approdo tra i più grandi, però, passerà anche attraverso l’Europeo. Lì ci sarà, eccome. E porterà avanti la sua Francia: “Secondo me abbiato tutto per poter fare bene e vincere – ribatte il centrocampista –. Deschamps è uno che ha vinto tutto nella sua carriera. Poi abbiamo Evra che è un leader, non ha nemmeno bisogno della fascia di capitano”. Quella che aveva Zinedine Zidane nell’ultimo grande torneo dei galletti: era il 2006, allora in Germania vinse l’Italia. “Io m’ispiro a lui, voglio fare ciò che ha fatto”, conclude Pogba. Agognando le stesse meravigliose vittorie.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook