Leonardo Bonucci si veste da uomo bionico. Niente gioie stasera per Higuain

Leonardo Bonucci si veste da uomo bionico. Niente gioie stasera per Higuain


La Serie A, stasera, ha una nuova, vecchia capolista: la Juventus. Sì, perché con la vittoria di stasera, anche se ad un solo punto di distanza dal Napoli, la squadra di Allegri si è ripresa il primo posto. Ora, il quinto scudetto consecutivo, è più che mai una delle priorità, e se questo è possibile c’è anche il suo zampino: quello di Leonardo Bonucci.

DA BIG MATCH – Ormai ci ha ben abituati, il nostro Leonardo, alle sue prove adrenaliniche nei match più importanti. E stasera, molto probabilmente, ha toccato uno dei livelli più alti da quando è in bianconero. Sì, perché stasera il numero 19 ha dato davvero il meglio di sé, mangiandosi il capocannoniere in un sol boccone. Senza tregua, fin dal primo minuto, è stato la sua spina nel fianco, bloccandolo in ogni suo tentativo di guizzare via dalla morsa bianconera. Retroguardia di fuoco quella agli ordini del conte Max, che ha surclassato i partenopei soprattutto grazie al contributo del guerriero bianconero, che quando sente odore di scontro scudetto si accende e divampa sui suoi avversari.

INARRESTABILE – Oggi Bonucci è stato l’uomo Juve per eccellenza, che ha deciso la partita anche senza comparire sul tabellino dei marcatori. Come? Con un intervento su Higuain che, osservandolo a ripetizione, non smetterebbe mai di incantare e di lasciare letteralmente a bocca aperta. Precisamente al 34′, dopo un lancio perfetto di Hysaj per il numero 9 azzurro, Bonny si è lanciato, letteralmente volando, e togliendo dalla testa del Pipita un pallone che sarebbe sicuramente finito in porta. Insomma, un intervento di salvataggio miracoloso e mozzafiato, capace di decidere la sorte di un match che, col vantaggio azzurro, avrebbe potuto farsi decisamente pesante. E pensare che l’ex Bari avrebbe potuto anche non esserci in quell’istante, causa un contrasto fortuito con Sami Khedira che ha rischiato di farlo uscire anzitempo al 16′ minuto. Ma lui, da vero gladiatore qual’è, ha continuato a lottare finché ha potuto, arrivando in cielo anche con una sola gamba.

LA RESA – Nella ripresa però il ginocchio non regge. Cambio e dentro Daniele Rugani, pronto a prendere il posto ad uno dei migliori in campo che risulterà poi, assieme a Zaza, essere decisivo ai fini dell’importantissima vittoria. Con una prestazione grintosa e capace di caricare i propri compagni, Bonucci si è ancora una volta preso sulle spalle la squadra, dimostrando di essere uno degli uomini chiave degli scontri decisivi.

Sperando che il suo infortunio non sia niente di grave in vista del Bayern, oggi si è assistito ad una prova assolutamente incommensurabile. Sempre più bianconero fino al midollo, e, anche se carnevale è già passato, stasera Leonardo Bonucci è stato anche l’Uomo Bionico.

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl