ReLIVE Allegri: "Sarà una bella partita. Khedira è in dubbio. Modulo? Non ho ancora deciso. Basta con le voci sul futuro!"

ReLIVE Allegri: “Sarà una bella partita. Khedira è in dubbio. Modulo? Non ho ancora deciso. Basta con le voci sul futuro!”


STADIUM – “I tifosi ci daranno una grande mano, soprattutto perché sarà una partita delicata”.

PREPARAZIONE – “Questa settimana ci è servita per recuperare energie fisiche e mentali, abbiamo davanti tre mesi in cui possiamo sbagliare pochissimo”.

PEREYRA – “Quando sta bene è un giocatore importante per i novanta minuti, ma per ora non ha novanta minuti nella gambe, ha bisogno di giocare più minuti possibile”.

ABITUDINE – “Siamo più abituati a queste partite, ma il Napoli ha giocatori di livello internazionale. Ma non è tanto la partita di domani l’importante, sono le prossime!”

SCUDETTO – “Vincere il quinto scudetto di fila sarebbe straordinario: questo deve essere l’obiettivo per il 16 maggio”.

ARBITRI – “Io credo che gli italiani siano i migliori, ma io non parlo di arbitri, né posso essere responsabile di quello che dicono gli altri”.

SARRI – “Sarri ha dimostrato di essere un ottimo allenatore, con il lavoro ha smentito chi lo ha criticato”.

KHEDIRA E INFORTUNATI – “Oggi Sami rientra in squadra e valuteremo. Se lo convoco, probabilmente giocherà. Sono fuori Mandzukic, Chiellini e Asamoah (quest’ultimo in forse per Bologna). Caceres ha finito la stagione. Gli altri stanno bene”.

FUTURO – “Le voci non destabilizzano assolutamente nessuno. Sono alla Juventus, sono felice di esserci e non c’è assolutamente niente di vero di quello che si dice. Cosa devo smentire? Niente, perché non c’è nulla di vero. Non ci destabilizzano, siamo professionisti”.

ZAZA – “Rientra dopo la squalifica, potrebbe essere della partita: giocherà lui o Morata accanto a Dybala”.

RUGANI – “E’ bravo e giovane, ma ha davanti quattro dei migliori difensori d’Europa. Va lasciato crescere, non bisogna mettergli pressione: voi (giornalisti) lo volete sempre in campo, ma poi lo criticate appena sbaglia. Devo gestirlo al meglio, senza la fretta di fargli giocare venti partite. Non bisogna mettergli troppa pressione addosso”.

PUNTO DI FORZA – “Noi siamo partiti abbastanza male, abbiamo cambiato molti giocatori, siamo una squadra giovane. Sicuramente la Juve ha un futuro per i prossimi anni”.

SCONTRO DIRETTO – “Sarebbe importante portarsi in vantaggio, ma vediamo di giocare bene domani. All’andata subimmo due gol dal Napoli per errori nostri: domani sarà tutta un’altra partita, perché sia noi che il Napoli siamo cresciuti molto. Non credo comunque che le squadre che sono dietro di noi in classifica saranno tagliate fuori”.

DIFESA – “Devo valutare. Non cambia assolutamente nulla, perché in fase difensiva abbiamo sempre giocato con la difesa a quattro”.

HIGUAIN – “Sta facendo il miglior campionato della sua carriera, ha una media straordinaria. Sarà difficile marcarlo, ma il Napoli non è solo Higuain, ha grandi giocatori, ma soprattutto giocano molto bene anche di squadra”.

PRESSIONE – “Più si va avanti, più c’è pressione. Per noi quello che conta è essere davanti a tutti il 16 maggio. Domani affrontiamo la partita con serenità e senza ansia, sapendo di dover fare una buona prestazione”.

MODULO – “Ho ancora due allenamenti per decidere, vedremo”.

LA PARTITA – “Non ho ancora preparato la partita. Il Napoli sta facendo un grande campionato, sta dimostrando il suo valore. Noi siamo sulla stessa in linea dell’anno scorso, per ora fa la differenza lo scontro diretto dell’andata. Sarà una bella partita, ma non deciderà il campionato”.

Ore 12 – Ecco Massimiliano Allegri, inizia la conferenza stampa.

Ore 11.50 – Tra pochi minuti inizierà la conferenza stampa di Massimiliano Allegri in vista di Juventus-Napoli, in programma domani alle 20.45. Segui su SpazioJ la diretta testuale della conferenza!

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl