Faccia a faccia sabato, poi Juve e Napoli mai più in contemporanea fino ad aprile

Faccia a faccia nello scontro diretto di sabato prossimo, poi Juventus e Napoli non giocheranno più in contemporanea, almeno fino alla decima giornata di ritorno. Dall’undicesima in poi ci sarà il nuovo calendario della Lega Serie A. Non solo, avendo anche gli impegni con le coppe (Champions e Coppa Italia per la Juventus, Europa League per il Napoli), fra anticipi e posticipi bianconeri e azzurri giocheranno spesso a un giorno o due di distanza l’una dall’altra.

CONFRONTO A DISTANZA – Giovedì 18 febbraio c’è Villarreal-Napoli di Europa League (andata dei sedicesimi), il giorno dopo Bologna-Juve, lunedì 22 Napoli-Milan, martedì 23 Juve-Bayern di Champions (andata degli ottavi), giovedì 25 Napoli-Villarreal, domenica 28 Juve-Inter, lunedì 29 Fiorentina-Napoli, mercoledì 2 marzo Inter-Juve (semifinale di ritorna Coppa Italia), sabato 5 Napoli-Chievo, domenica 6 Atalanta-Juve, giovedì 10 eventuale andata degli ottavi di Europa League per il Napoli, venerdì 11 Juve-Sassuolo, domenica 13 o lunedì 14 Napoli- Genoa, mercoledì 16 Bayern Monaco-Juventus (ritorno degli ottavi di Champions), giovedì 17 eventuale ritorno ottavi di Europa League per il Napoli.

MONOPOLIO SETTIMANALE – Come si legge sull’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport”, dei 33 giorni che passano dalla partita di sabato prossimo al 18 marzo, Juventus e Napoli ne occuperanno 15 con le loro partite se gli azzurri dovessero andare avanti in Europa League, altrimenti saranno 13.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy