Tutti i numeri e le statistiche di Frosinone-Juventus

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Le magnifiche quattordici. È una striscia impressionante, quella che la Juventus ha certificato ieri sul campo del Matusa di Frosinone, proprio alla vigilia della partita forse più attesa della Serie A, lo scontro diretto con il Napoli.

Tornando invece a ieri, è stato un successo, quello dei bianconeri, arrivato in trasferta: con quello di ieri sono otto di fila, lontani da Torino. Un successo esterno costruito innanzitutto grazie alla solidità difensiva. Ieri al Matusa non è stato concesso un tiro in porta al Frosinone, per la Juve è la quarta volta che accade, mentre per il Frosinone si tratta del primo match nel quale gli attaccanti non hanno centrato lo specchio.

Non solo: i frusinati hanno giocato solamente due palloni in area bianconera, il che la dice lunga su come abbia funzionato il lavoro del reparto arretrato. Un dato su tutti: Chiellini, Barzagli e Bonucci insieme hanno recuperato 18 palloni.

Ma la Juve ha giocato molto bene anche in fase centrale. Un nome su tutti: Claudio Marchisio. Il Principino ha, nell’ordine: passato correttamente 70 palloni, su 99 giocati, effettuato 14 lanci positivi, messo a referto 3 intercetti e 12 recuperi. Insomma, il vero cuore del gioco bianconero. Veniamo alle statistiche offensive della Signora: torna al gol Paulo Dybala, che non è mai rimasto per tre partite di fila senza segnare in questo campionato. E che gol!

Due gol e un assist, invece, per Alex Sandro nelle ultime quattro presenze in Serie A; sempre più decisivo l’apporto del brasiliano sulla fascia sinistra: oggi sono sei le occasioni create con il suo contributo.

Fonte: Juventus.com

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook