Chiellini out, sostituto cercasi: ecco cosa può cambiare in vista del Napoli

Chiellini out, sostituto cercasi: ecco cosa può cambiare in vista del Napoli


Rugani, Barzagli e Bonucci. In alternativa? C’è pure Lichtsteiner. Ecco: l’ha messa più o meno così, Massimiliano Allegri. Dando quasi per scontata l’indisponibilità di Chiellini, ma allo stesso tempo sgombrando il campo da qualsiasi vittimismo prima di una gara importante. Non ci sono alibi, non dovranno esserci scuse: col Napoli, il diktat non cambia certo per un’assenza in più.

LE CONDIZIONI – Troppo facile fare la conta delle ‘qualità’ svanite con l’assenza del tre: chiunque sarebbe in grado di vedere bicchieri mezzi vuoti, o addirittura senza neanche un dito di rum sul fondo del recipiente. La Juve ne perderà in garra, vero. E poi in grinta, in determinazione e personalità. E con un giovanissimo Rugani ancora claudicante, il big match sembra un film già scritto per quei finali thriller che De Laurentiis poco ama produrre. È che il presidente partenopeo odia le mezze misure: per lui esiste il bianco o il nero, la commedia oppure il dramma. Peccato solo che quest’ultimo lo stia vivendo proprio Chiellini: appena tornato, ma già pronto a riprendere la strada verso l’infermeria. Domattina, gli esami di routine sveleranno l’entità dell’infortunio: inverosimile, il suo possibile impiego sabato sera.

SCELTE – Dante si crucciava, Max fa semplicemente la conta: cambiare adesso, dopo quindici vittorie di fila, non avrebbe senso. E allora, là dietro non si muoverà un bel nulla: sarà Daniele Rugani a sostituire il difensore toscano. E non Lichtsteiner. Al massimo, lo svizzero prenderà il suo posto sull’out destro: gli toccherà chiudere le avanzate di Insigne e Ghoulam, e – soltanto in caso di necessità – finirà per scalare da terzo centrale. Occhio, però: le sorprese potrebbero non finire qui. Perché un Cuadrado così in palla non può essere ignorato. E poi perché con il ritorno di Evra, il colombiano può guadagnarsi più facilmente una maglia dall’inizio. Esatto: sarà una lunga settimana, in quel di Vinovo. Ma sarà più lunga da altre parti…

Cristiano Corbo

Loading...