Tanti auguri a TEvez!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

5 febbraio 1984: in questa data di 32 anni fa nasceva a Fuerte Apache un bambino, il quale, dopo tanta povertà e miseria, è riuscito a sfondare nel mondo del calcio, diventando uno dei migliori attaccanti in circolazione: Carlos Tevez. E allora anche noi, come tutto il mondo calcistico, ci teniamo ad urlare a Carlitos, che adesso è lontano: tanti auguri!

 AAAAHHH COME GIOCA CARLITOS- Carlos Tevez, in soli due anni, è diventato una bandiera della Juventus, ed è un peccato non poterlo avere qui per festeggiare i suoi 32 anni. Scelta di vita quella di tornare in Argentina, che però ha lasciato un vuoto nei cuori dei tifosi bianconeri. Tanti i ricordi passati insieme: dal primo gol nella finale di Supercoppa Italiana contro la Lazio, Tevez ha continuato a segnare e ha giocato un calcio straordinario, trascinando la Juve a tanti successi. Il suo modo di giocare, un mix di grinta e tecnica, ha fatto innamorare i tifosi bianconeri, riuscendo addirittura a far dimenticare l’ultimo numero 10 della storia bianconera, la leggenda Alex Del Piero.

I ricordi, come detto, sono tanti, quindi è giusto continuare ad omaggiare Carlitos “fino alla fine”: auguroni Apache, e ancora 100 di questi giorni!