Lemina torna a sorridere: rientro in campo vicino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dal punto di vista degli infortuni, alla Juve sta girando tutto storto: con le assenze di Caceres (stagione finita), Mandzukic, Asamoah, Khedira, e gli acciacchi di Chiellini e Pereyra (tornato da poco da un lungo infortunio e non ancora in forma), gli uomini a disposizione di mister Allegri sono contati, proprio in uno dei momenti più importanti della stagione. Ma c’è un giocatore che sta iniziando a vedere la luce in fondo al tunnel, ed è pronto ad aiutare i compagni e a dare più ampiezza di scelta ad Allegri: Mario Lemina.

TOH, CHI SI RIVEDE – Mario Lemina è arrivato l’ultimo giorno del mercato estivo, in sordina. Ha saputo però ritagliarsi dello spazuna buona riservaio nelle prime partite grazie anche ai tanti infortuni che avevano decimato il centrocampo bianconero. Buone prestazioni, non eccezionali (anche se da sottolineare il gol al Napoli nel match di andata); in pratica, una buona riserva. Ma le opportunità di farsi notare per Lemina si sono interrotte prima ad ottobre, quando i rientri di Marchisio e Khedira hanno chiuso spazio al francese, e poi a dicembre, quando un infortunio lo ha bloccato. Ora però il peggio sembra passato: panchina contro il Genoa e ieri amichevole con il Fossano per tornare a giocare.

UN GREGARIO IN PIU’ – Con il ritorno di Lemina, Allegri potrebbe trovare un’opzione in più per il centrocampo. Ovvio, non si può dire che Lemina sia un protagonista di questa squadra, ma sicuramente potrebbe ritagliarsi il ruolo di ottimo gregario, pronto a dare una mano nei momenti di difficoltà (come questo).

Il ragazzo inizia a vedere la luce, ma dovrà essere bravo a tornare in forma subito per poter dare una mano ai compagni e, anche, per potersi guadagnare il riscatto della società bianconera dal Marsiglia.

Simone Calabrese

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook