Uragano Vidal sul Bayern: i dirigenti bavaresi chiamano i colleghi torinesi

Uragano Vidal sul Bayern: i dirigenti bavaresi chiamano i colleghi torinesi


Se Atene piange, Sparta non ride. Come si legge oggi sulle pagine di Tuttosport, mentre a Vinovo si annota l’ennesimo infortunio di Sami Khedira, in casa Bayern, la futura avversaria dei bianconeri in Champions, si registrano una serie di delicati problemi legati alla figura di Arturo Vidal.

URAGANO VIDAL SUL BAYERN – Problemi non legati alle prestazioni in campo, ma a indiscrezioni, illazioni e gossip inerenti la vita extra calcistica del centrocampista cileno. Insomma, storie vecchie, che a Torino e a Santiago del Cile conoscono bene. Come riporta il collega Fabio Riva, il caso è scoppiato giorni fa in seguito ad indiscrezioni lanciate dai quotidiani tedeschi, in merito a rapporto assai tesi tra Guardiola e alcuni membri dello spogliatoio. Successivamente, la “Bild” ha ipotizzato la presenza di una talpa all’interno della rosa bavarese, individuando proprio Vidal come principale indiziato.

ACCUSE E PRECEDENTI – In Germania, però, accusano Arturo di altri atteggiamenti poco professionali: notti brave nei locali e continui litigi con i compagni di squadra. Si dice addirittura che i dirigenti del Bayern abbiano pochi giorni fa chiamato i colleghi bianconeri per chiedere consigli sulla gestione del giocatore. Insomma, consigli tra amici avversari, perché nonostante l’imminente sfida di Champions, i rapporti tra Juve e Bayern e, soprattutto, tra Agnelli e Rummenigge restano ottimi.

Una talpa ex bianconera che, ironia della sorta, potrebbe creare qualche piccolo vantaggio alla Juventus.

Loading...