Allegri: "Gara complicata, ci ha riportato con i piedi per terra. Ora testa al Frosinone. Peccato per Caceres, su Mandzukic e Asamoah..."

Allegri: “Gara complicata, ci ha riportato con i piedi per terra. Ora testa al Frosinone. Peccato per Caceres, su Mandzukic e Asamoah…”


Max Allegri centra il record di tredici vittorie consecutive, la striscia più lunga della storia della Juventus. L’allenatore toscano è stato intervistato ai microfoni di Mediaset Premium dopo la partita.

“Soddisfatto della gara? La Juve non soffre la rincorsa, Juve-Genoa in casa storicamente è una gara complicata, loro non ti faccio giocare e bisogna essere bravi. Fino ad ora c’era molta euforia, queste gare servono perché ci riportano con i piedi per terra. Il record non mi interessa, pensiamo a vincere; domenica sarà complicato con sole due punte. La condizione è importante e va mantenuta, oggi abbiamo perso tre centrocampisti, ma si è visto lo spirito della squadra, soprattutto nel finale. Bisogna recuperare i calciatori, perché ci sono partite importanti. Caceres? Sembrerebbe una lesione al tendine d’achille, domani si valuterà, speriamo che sia un danno minore di quello che si pensa.

Troppa foga in Zaza? La partita è difficile, per vincere i campionati c’è bisogno di queste partite vinte sporche, venivamo da una gara in cui tutto era facile, è normale che dopo una gara del genere si può peccare. Zaza è entrato con molta voglia di fare, ma deve essere tranquillo per gestire le partite, sia quando gioca da titolare sia quando entra, sono errori che non si devono fare.

La sostituzione di Morata? Lui era arrabbiato, ma io più di lui. Ci stanno queste situazioni, con Mandzukic fuori abbiamo tre ragazzi che non arrivano a 23 anni, bisogna farli crescere con molta calma.

Inserimenti dei centrocampisti? Padoin ha caratteristiche diverse, per inserirti bisogna che tu sia bravo a muoverti. Nel primo tempo abbiamo avuto tante praterie non sfruttate, è mancato qualcosa, ma quando marchi a uomo non è semplice, ci sono state delle difficoltà.

Preoccupato dagli infortuni? No, non sono preoccupato. Sturaro domenica ha avuto una botta e non ho voluto rischiarlo, ah tra venerdì e lunedì rientrerà in gruppo, Khedira e Mandzuki speriamo di riaverli contro il Napoli, anche se sarà difficilissimo, quasi impossibile. Caceres stava bene, lui aveva dei problemi ma era la terza consecutiva, oggi c’è stato questo incidente e speriamo non lo fermi per troppo tempo. Dobbiamo recuperare chi abbiamo, prima del Napoli bisogna pensare al Frosinone, dobbiamo arrivare alla partita col Napoli con massimo due punti di distacco, non sarà facile” – ha concluso il tecnico bianconero.

Luigi Fontana (@luigifontana24)

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl