Un altro pezzo di storia lascia il Chelsea. L’annuncio dopo il successo contro l’MK Dons

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Chelsea sta salutando, pian piano, tutti i pezzi che componevano la sua bandiera. Dopo Drogba e Lampard, è il momento anche di John Terry. Al termine della goleada in FA Cup contro l’MK Dons, il capitano del club inglese ha dato il suo annuncio, sancendo la fine di un’era.

Il mio contratto con il Chelsea non sarà rinnovato, quindi questa sarà la mia ultima stagione in FA Cup”. Queste le parole del classe 1980, al termine della gara. Una decisione non sua: “Avevano detto che un nuovo allenatore le cose sarebbero cambiate, peccato non sarà un finale da favola per me. Non mi ritirerò indossando la maglia del Chelsea, l’ho saputo prima della gara contro l’Arsenal. Voglio dare tutto per il club e finire in alto, rimarrò comunque in buoni rapporti col club al 100%”.

Ora si apre il toto futuro. Dove giocherà Terry? Fuggirà dall’Inghilterra, o magari fronteggerà il suo Chelsea da avversario? Lo sapremo nei prossimi mesi, ma ciò che rimane, ora, è un piccolo senso di vuoto per l’ennesima bandiera che lascia il suo club. Lo lascia dopo 21 anni. Una vita, sportivamente parlando.