Verso Juve-Inter - Attacco influenzale per Sturaro, al suo posto pronto Asamoah

Verso Juve-Inter – Attacco influenzale per Sturaro, al suo posto pronto Asamoah


ORE 18.50 PROBLEMI PER STURARO – Stefano Sturaro sembra costretto a dare forfait per la sfida di questa sera: stando a quanto riporta Mediaset, il centrocampista bianconero ha avuto un problema fisico e non potrà scendere in campo contro l’Inter. Si tratterebbe, ad essere precisi, di un attacco influenzale. Al suo posto è pronto Kwadwo Asamoah, che andrà ad occupare il centro sinistra, spostando invece Paul Pogba alla destra del regista Claudio Marchisio.

ORE 12.00, IL GIORNO DI JUVE-INTER – Ci siamo, questa sera allo J-Stadium andrà in onda la semifinale d’andata di Tim Cup. A scendere in campo saranno Juve ed Inter.

LE SCELTE DI ALLEGRI – Allegri, che ieri ha chiarito di tenere molto a questa competizione, medita di schierare qualche uomo che sinora ha giocato meno. Come di consueto, per le gare di Coppa Italia, in porta ci sarà Neto, che prenderà il posto di Buffon. Il trio difensivo dovrebbe essere composto da Bonucci, Chiellini e uno tra Caceres e Rugani, con il secondo favorito sul primo. Per quanto riguarda l’esterno destro Cuadrado ha buone chance di indossare la maglia titolare, sulla corsia opposta, se sarà confermata la strategie d’equilibrio delle ali, agirà Evra. A centrocampo sembrano esserci pochi dubbi, infatti, Sturaro prenderà il posto di Khedira, Pogba sarà della partita e davanti alla difesa uno tra Marchisio e Hernanes detterà i tempi (il primo sembra favorito). In attacco Zaza è squalificato e dunque non avrà la possibilità di scendere in campo (possibilità che potrebbe avere nella prossima gara di campionato), Morata sicuro titolare sarà affiancato da Mandzukic o Dybala, l’argentino, però, dovrebbe rifiatare.

LE SCELTE DI MANCINI – Considerata l’indisponibilità di Perisic, Mancini rinuncia al tridente e schiera la sua squadra a specchio: anche per l’Inter sarà 3-5-2. Niente riposo per Handanovic, Miranda, Murillo e Juan Jesus comporranno la difesa a tre. A centrocampo i muscoli di Kondogbia e Medel supporranno l’istinto tecnico di Brozovic, sulle fasce ci saranno Nagatomo a sinistra e D’Ambrosio a destra. In attacco si dà per favorita la coppia Ljajic-Jovetic, ma non è da escludere che Mancini, a sorpresa, inserisca Icardi, che quando vede la Juve vede una delle sue vittime preferite.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVE 3-5-2 – Neto, Rugani, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Sturaro, Marchisio, Pogba, Evra, Morata, Mandzukic

INTER 3-5-2 – Handanovic; Murillo, Miranda, Juan Jesus; D’Ambrosio, Brozovic, Medel, Kondogbia, Nagatomo; Ljajic, Jovetic.

ULTIME NOTIZIE