Mancini: “Dopo il rigore partita cambiata, sarà difficile al ritorno”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la sconfitta subita in questa semifinale d’andata della Tim Cup contro la Juventus per 3 a 0, Roberto Mancini si è presentato ai microfoni di Rai Sport per commentare l’andamento della partita. Ecco le sue parole:

PARTITA STRANA – “Era una partita equilibrata con la Juve che spingeva di più. Dal rigore la gara è cambiata, la Juve ci aspettava e ripartiva. Partita strana, vittoria meritata dei bianconeri ma il 3-0 è eccessivo. Volevamo fare la partita inizialmente, dovevamo essere più incisivi davanti. Nel primo tempo la Juve aveva il baricentro più alto, ma aveva creato poco. Ora è abbastanza difficile rimontare, senza Miranda e Murillo proveremo qualcosa”.

MOMENTO DELICATO – “La Juve non so se ci ha messo in grande difficoltà. E’ giusto che abbiano vinto, ma non ricordo grandi parate di Handanovic, ma giocando a Torino è normale che la Juve faccia di più. Il loro secondo gol è nato da un rinvio sbagliato di Melo, ci hanno aspettato e poi in 10 era durissima. Questa partita non fotografa il momento, che è vero che è il più delicato della stagione. Capita, è successo adesso, continuiamo a lavorare cercando i risultati”.

 

Oscar Toson