Alta tensione a Roma: rissa in allenamento tra Spalletti e un giocatore

Alta tensione a Roma: rissa in allenamento tra Spalletti e un giocatore


Retroscena ad alta tensione a Trigoria. Nello spogliatoio giallorosso non si respira buona aria, questa è cosa nota, e ciò è stato certificato da un clamoroso accaduto, con Spalletti e Gervinho protagonisti. L’attaccante ivoriano, ormai prossimo a sbarcare in Cina tra le fila del Hebei, squadra neopromossa, nei giorni scorsi ha avuto un duro confronto con il nuovo tecnico giallorosso.

“QUASI ALLE MANI” – I due, secondo quanto riportato da “Il Corriere dello Sport”, sono venuti addirittura quasi alle mani. Il motivo? Gervinho, dall’esonero di Garcia, tecnico col quale ha avuto sempre un feeling eccezionale, ha accusato un infortunio e non si è mai allenato. Rapporti subito tesi e un clima per nulla sereno che è sfociato nella lite avvenuta a fine settimana scorsa.

PUGNO DURO – Ma Spalletti non molla e, nonostante i malumori dello spogliatoio, usa il pugno duro: giorno di riposo annullato e squadra a lavoro senza sosta. C’è da lavorare, e tanto…