De Rossi, arriva la clamorosa decisione. Ma la Procura Federale…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ORE 16.00 – NIENTE PROVA TV – È arrivata anche l’ufficialità. Niente prova TV per Daniele De Rossi. La procura federale della FIGC, infatti, non ha inviato al giudice sportivo la segnalazione delle immagini del labiale. La decisione di Stefano Palazzi deriva dal fatto che l’episodio non rientra nella casistica di competenza della procura, che può giudicare solo atti violenti che contribuiscano a modificare risultato o bestemmie)

ORE 15.00 – FASCICOLO – Non dovrebbe rimanere impunito l’insulto di Daniele De Rossi nei confronti di Mario Mandzukic, ieri sera durante il match tra Juventus e Roma. Secondo quanto riportato da Alessandro Alciato, giornalista di Sky, la Procura Federale aprirà un fascicolo sul labiale del romanista che, ricordiamo, ha rivolto all’attaccante bianconero la seguente frase ingiuriosa: “Sta muto, zingaro di merda”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI