Il gol di Turone e quello di Peluso. L'ex giallorosso: "Juve, nel dubbio, sempre dalla parte giusta", ma sicuro sia così?

Il gol di Turone e quello di Peluso. L’ex giallorosso: “Juve, nel dubbio, sempre dalla parte giusta”, ma sicuro sia così?


JuveRoma è alle porte e la “Gazzetta dello Sport” torna sul celebre caso del “gol di Turone”, che da quel dieci maggio ’81 divide e fa discutere: sfida ferma sullo zero a zero, al difensore Maurizio Turone arriva una palla ghiotta in area di rigore e la mette dentro, ma il gol è annullato. Fuorigioco, dice il guardalinee Sancini, ma è subito polemica: “Sa che ci ha fatto perdere lo scudetto?”, dirà il presidente giallorosso Viola a Sancini, dopo la sfida.

Per l’occasione, il quotidiano rosa ha intervistato i due protagonisti: “Era un gol regolare”, dice Turone. “Sono sicuro, la dinamica dell’azione è chiara. Arrivavo da dietro, non potevo mai essere in fuorigioco. Quando vidi la bandierina alzata pensavo avesse segnalato l’offside di Pruzzo”. Di visione completamente opposta, ovviamente, Sancini: “Irregolare senza dubbio”, chiosa deciso. “Turone è convinto del contrario? Ero piazzato meglio di lui. Veniva da dietro, ma quando Pruzzo tocca la palla era già avanti a tutti. Avevo la visuale libera, ho visto bene”.

Questa è, probabilmente, una vicenda che non si risolverà mai del tutto. E la rivelazione di qualche tempo fa di Carlo Sassi, inventore della moviola, non aiuta a dissipare i dubbi:Quel gol fu segnato in fuorigioco. La moviola venne acchittata (truccata, ndr) negli studi romani della Rai. Basterebbe, forse, accettare le decisioni arbitrali con più serenità.

Come fatto dalla Juventus, nel 2014, quando venne annullato un gol – a detta di alcuni – regolare a Peluso, proprio contro la Roma, ai quarti di Coppa Italia. Cross di Isla e conclusione del difensore bianconero, ma la rete fu annullata: il pallone era già uscito dal campo, secondo l’arbitro.

Le immagini non riuscirono a chiarire l’equivoco, per via delle riprese poche chiare, anche se, grazie a dei filmati amatoriali, emerse che la Rai disponeva di una telecamera meglio piazzata, ma quelle immagini non sono state mai mostrate. “La palla non era uscita”, disse però De Rossi successivamente, ma il dubbio rimarrà.

I giallorossi, comunque, vinsero quella gara per uno a zero e andarono in semifinale, persa poi contro il Napoli. “Guarda caso quando ci sono sviste simili la Juve sta sempre dalla parte giusta”, dice Turone, ma evidentemente non è così.