Cuadrado si deve guadagnare la riconferma, ad oggi il riscatto è lontano

Cuadrado si deve guadagnare la riconferma, ad oggi il riscatto è lontano


Arrivato negli ultimi giorni d’agosto dopo l’esperienza non troppo memorabile al Chelsea, Juan Cuadrado è ripartito dall’Italia dove in maglia viola aveva saputo ritagliarsi spazi e momenti importanti. Ad oggi però, a metà stagione, il bilancio che si può trarre è di un giocatore dalle prestazioni altalenanti che dopo essersi conquistato spesso la magli da titolare nelle prime uscite, ha giocato sempre meno minuti finendo per essere di fatto una riserva bella e buona a cui concedere qualche minuto.

RISCATTO DIFFICILE – La Juventus lo ha prelevato dal Chelsea sborsando “solamente” 1,5 milioni per il prestito oneroso, riservandosi poi per l’estate 2016 il diritto se riscattare o meno l’intero cartellino del colombiano. Per rientrare nell’investimento fatto, il Chelsea si augura di intascare quanto meno 20/25 milioni di euro dalla possibile cessione a titolo definitivo. Ma dopo il buon periodo iniziale, Allegri lo ha visto sempre meno. E investire i soldi richiesti dal Chelsea ad oggi in Corso Galileo Ferraris sembra un discorso quasi utopistico.

 

Oscar Toson