Serie A, il "Moviolone": vantaggio dell'Atalanta valido; giusto espellere Danilo. Ecco gli episodi della 20a giornata

Serie A, il “Moviolone”: vantaggio dell’Atalanta valido; giusto espellere Danilo. Ecco gli episodi della 20a giornata


Il campionato di Serie A è giunto alla prima giornata del girone di ritorno e, come ogni domenica, gli episodi dubbi non sono mancati. Il moviolone di SpazioJ non ha esitato a riprenderli ed analizzarli con l’aiuto delle immagini. Sotto la lente vi sono: Napoli-Sassuolo; Atalanta-Inter ed Udinese-Juventus.

AL SAN PAOLO – sassuolo rigore (Premium Sport) Nella tana degli uomini di Sarri, un Sassuolo sfacciato e intraprendente mette a dura prova gli azzurri. Si parte subito con i neroverdi che offendono dalla fascia sinistra dove agisce l’ottimo Sansone che dribblando Hysaj ed Albiol si procura un penalty sacrosanto. Vane le proteste dei partenopei e i fischi soliti del San Paolo: Falcinelli batte Reina ed è 0-1. Nel corso della gara si sono verificate altre due occasioni in cui il Napoli reclamava un calcio di rigore ma in entrambe le situazioni non c’erano gli estremi per concedere il tiro dagli 11 metri. VOTO GIACOMELLI 6.5

DUE PUNTI PERSI? – atalanta inter gol (Premium Sport) Il match tra Atalanta ed Inter concluso per 1-1 è stato deciso da due autoreti (Murillo e Toloi). Sul gol dell’1-0, i nerazzurri chiedono di invalidare la realizzazione per una situazione di sospetto fuorigioco. Come evidenziano le immagini, Gomez (Ata) con il suo movimento non influenza la retroguardia dell’Inter che può agire malgrado la presenza del piccolo esterno argentino. Giusto assegnare la rete del vantaggio, poi agguantata dal pari. Tuttavia i bergamaschi hanno avuto tante possibilità per portarsi in vantaggio e vincere la partita, ma  sulla loro strada hanno trovato un Handanovic in forma stratosferica che ha impedito in ogni modo di farsi superare. Il sig.Rizzoli non sbaglia nella gestione dei cartellini e nelle altre chiamate: impeccabile. VOTO RIZZOLI 7

JUVE A FORZA 10 – La vittoria n°10 è “made in Dybala”, dato che il talentuoso argentino ha deciso di essere l’uomo chiave della Juventus di Allegri. La punizione  del vantaggio, calciata divinamente, nasceva da un fallo netto su Asamoah sebbene i bianconeri di casa protestassero per la decisione arbitrale. Il nodo del “Moviolone” avviene sul risultato di 0-2 quando Mandzukic attacca lo spazio in profondità e beffa in velocità Danilo: giunto a tu per tu con Karnezis, viene falciato dal difensore brasiliano che di conseguenza lascia i compagni in 10. Il perfetto Dybala sigla la rete dello 0-3 e la numero 11 in campionato. VOTO ROCCHI 6.5

Simone Di Sano

ULTIME NOTIZIE