Buona compleanno, Emil. Audero compie 19 anni e aspetta il suo momento

Buona compleanno, Emil. Audero compie 19 anni e aspetta il suo momento


Oggi, 18 gennaio, compie gli anni un giocatore che non tutti i tifosi bianconeri conoscono, un ragazzo che insegue il suo sogno e spesso lo tocca con mano, ma non può ancora dire di averlo raggiunto. Oggi, Emil Audero compie 19 anni. E sono le prime candeline spente da giocatore della prima squadra, o quasi.

Il portiere di origini indonesiane, infatti, è ancora un punto fermo della Primavera allenata da Fabio Grosso, ma sia in Champions League che in campionato lo si vede spesso accomodato in panchina tra i grandi, a fare il terzo portiere. Un primo assaggio di un mondo che spera possa essere il suo e che, per le qualità in suo possesso, potrebbe diventarlo davvero.

Quest’anno tra Primavera e esperienza in prima squadra sta crescendo sicuramente tantissimo (allenarsi con certi preparatori fa la differenza), ma la sua carriera ha bisogno di un palcoscenico ed è probabile che la prossima stagione lo si veda partire in prestito, per far vedere al mondo di cosa è capace. Anche senza quella maglia bianconera, che sarà comunque lì ad attenderlo. Spesso si parla di eredi di Buffon, si sprecano i nomi e si cercano in casa d’altri. E se invece lo si avesse già? Se fosse solo questione di tempo? Continuando su questa strada, quello che ora suona come un’utopia, potrebbe davvero diventare realtà. Noi, qualcosina su Audero la scommetteremmo.

Edoardo Siddi