Top and Flop, Udinese-Juve: Dybala straordinario Khedira onnipresente

Top and Flop, Udinese-Juve: Dybala straordinario Khedira onnipresente


La Juve inizia alla grande il girone di ritorno. Al Friuli partita vinta ma sopratutto dominata, risultato mai messo in discussione e quattro gol che danno tante certezze. La prima è sempre Dybala, ancora a segno, l’altra è la condizione ritrovata di Khedira, maestro nell’intercettazione del pallone. Una bellissima Juve dunque, adesso testa alla Coppa Italia contro la Lazio e alla Roma. Allegri può sorridere, la rosa risponde benissimo e non ha voglia di fermarsi. A voi Top and Flop della gara:

Top 1, Dybala. Ormai si fa davvero fatica a commentare le sue prestazioni. Anche contro l’Udinese sblocca il risultato, punizione magistrale, e segna il rigore che ha chiuso virtualmente la partita. Partita a tutto campo, da vero e proprio regista aggiunto; di settimana in settimana si notano i progressi anche a livello di prestanza fisica: tiene bene l’uno contro uno, maggiore incisività nei contrasti. Con la doppietta odierna sale a quota 11 in campionato, 13 stagionali.

Top 2, Khedira. Allegri lo disse in conferenza “se Sami sta bene, giocherà sempre”, e le ultime partite stanno dando ancor più ragione al tecnico toscano che non ha mai messo in discussione il valore tecnico di un giocatore che ha vinto tutto. Per il tedesco ottima prova, ha tenuto bene la posizione e nonostante la marcatura di Badu è riuscito a entrare nel vivo della manovra offensiva. Secondo gol consecutivo, Sami ha la capacità di seguire l’azione e farsi trovare al posto giusto nel momento giusto; il centrocampo bianconero adesso ha il giusto equilibrio: la regia di Marchisio, la fantasia di Pogba e la praticità di Khedira.

RISULTATO FINALE: Udinese-Juve 0-4 (Dybala, Khedira, Dybala, Alex Sandro)

Antonio Capizzi