Super Handanovic salva l'Inter: 1-1 contro l'Atalanta, decidono due autogol

Super Handanovic salva l’Inter: 1-1 contro l’Atalanta, decidono due autogol


Ancora un mezzo passo falso per l’Inter di Roberto Mancini. I nerazzurri, a Bergamo contro l’Atalanta, pareggiano 1-1 e danno l’occasione alle rivali Juventus e Napoli di approfittarne e scappare via in classifica.

PARTITA DEGLI AUTOGOL – Pronti via, l’Atalanta parte fortissimo. Handanovic salva un paio di volte, ma nulla può sulla deviazione di Murillo, suo compagno di squadra. I bergamaschi, dunque, passano in vantaggio al 17′, ma dura soltanto 8 minuti: al 25′, infatti, è un altro autogol a ristabilire la parità. Questa volta Toloi infila Sportiello, su una grande iniziativa del duo Icardi-Jovetic.

HANDANOVIC SUPEREROE – Nel secondo tempo a salire in cattedra è Samir Handanovic. Il portiere sloveno salva la porta dell’Inter tantissime volte dagli attacchi orobici, ma si supera su Cigarini, evitando, praticamente, un gol già fatto, con il centrocampista ex Napoli che rimane incredulo davanti al miracolo del portiere interista. Negli ultimi 15′, la squadra di Mancini prova a vincere la partita, ma non ha nessuna importante occasione, anzi, sono proprio gli atalantini a sfiorare la rete del definitivo 2-1 con il giovane Monachello, che manda alto un cross invitante di Gomez.

Con questo pareggio, l’Inter sale a 40 punti, uno in più della Juventus e uno in meno del Napoli, ma con una partita in più.

Luigi Fontana (@luigifontana24)