Berardi e Vrsaljko nel mirino della Juve. Il dg del Sassuolo: "Voci infondate"

Berardi e Vrsaljko nel mirino della Juve. Il dg del Sassuolo: “Voci infondate”


L’asse tra Torino e Sassuolo è sempre più caldo. Dopo gli affari Zaza e Berardi, i due club sono pronti a sancire nuove sinergie: da Sensi a Trotta, passando per Lo Celso. Tutti giovani interessanti, che possono essere testati nella massima serie, con tutta la tranquillità della provincia neroverde. Ma i bianconeri guardano al club di Squinzi già per l’immediato: Berardi e Vrsaljko potrebbero arrivare alla Juve dalla prossima estate.

La situazione di Berardi è abbastanza chiara: il Sassuolo, al momento, ha in mano l’intero cartellino del talento calabrse, ma la Juventus ha comunque un diritto di riacquisto – fissato intorno ai venti milioni di euro. Ci sono diversi elementi da valutare, come la tenuta psicolgica del ragazzo, che più di una volta s’è dimostrato “una testa calda”, e la sua effettiva volontà di trasferirsi a Torino. Ora come ora, però, la sensazione è che Berardi sarà bianconero.

Discorso diverso per Sime Vrsaljko. Il croato è stato spesso accostato alla Signora e, senza dubbio, piace: è uno dei profili individuati per sostituire Stephan Litchsteiner. Su di lui, tuttavia, c’è l’interesse di diverse società, non ultima la Roma: Sabatini, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, ha parlato con Angelozzi, ds del Sassuolo. Ma la Juve ha fiducia nei buoni rapporti col club emiliano, che potrebbero sicuramente facilitare l’affare.

Nonostante tutto, il dg nerovedere, Giovanni Carnevali ha smentito ogni possibile trattativa: “Sono calciatori nostri, ci sono voci che circolano, ma sono infondate”, ha detto ai microfoni di Tv Luna. Almeno per il momento, potremmo aggiungere.