Idea Cavani per la prossima estate, ma l'operazione è tutta in salita

Idea Cavani per la prossima estate, ma l’operazione è tutta in salita


Cavani e la Juventus, due mondi che potrebbero entrare (finalmente) in contatto tra loro. Finalmente perché il giocatore e la società si sono sempre guardati con reciproco rispetto e ammirazione, ma non si è mai giunti a nulla di concreto. Ma quest’estate potrebbero esserci le tanto sperate nozze: l’attaccante uruguagio ha voglia di lasciare la capitale francese, oscurato dall’ombra ingombrante di Ibrahimovic, mentre i bianconeri completerebbero un reparto d’attacco galattico, che vedrebbe in Cavani una della sue stelle più luminose.

COSTI – Ma l’affaire non sarà per nulla semplice, soprattutto dal punto di vista economico. Cavani guadagna la bellezza di 10 milioni netti a stagione: c’è bisogno dunque di venirsi incontro perché la politica di Agnelli&co non prevede di superare un determinato limite per quanto concerne lo stipendio del calciatore. Insomma, questo è l’angolo più difficile da smussare perché Cavani ha voglia di rimettersi in gioco, ma non è affatto semplice rinunciare ad un ingaggio del genere. Anche per quanto riguarda il costo complessivo del cartellino la strada risulta in salita, ma già meno pendente: si potrebbe infatti intavolare una trattativa con base sui 40/45 milioni di euro, cifra raggiungibile per le casse bianconere.

In ogni caso, molto dipende dalla volontà del giocatore e da quella rivalsa di rimettersi in gioco: ci sarà bisogno di un sacrificio da parte sua nel ridursi l’ingaggio se vuole entrare a far parte di un nuovo sistema, che lo vedrebbe al centro e non comprimario come ora…

 

Oscar Toson