Gundogan: "Il mio futuro? Non è deciso". L'intermediario frena: "Non si muove"

Gundogan: “Il mio futuro? Non è deciso”. L’intermediario frena: “Non si muove”


AGGIORNAMENTO Ore 19.00Giacomo Petralito, intermediario di Gundogan, intervenuto negli studi di Sportitalia, ha chiuso tutte le possibilità di un possibile trasferimento del tedesco durante questa sessione di mercato: “A gennaio non si muove dal Borussia Dortmund. Stiamo perdendo tempo qui. A gennaio i grandi giocatori è difficile spostarli, poi nel mercato ci sta tutto. Fino a due anni fa non voleva più venire in Italia, l’atteggiamento è cambiato. Ora però non si sposta, poi non escludo niente, tutto è possibile. Non c’è niente di scontato. Magari sta cercando un altro contratto e rinnovare.

Ilkay Gundogan, centrocampista del Borussia Dortmund nel mirino della Juventus già a gennaio, ha rilasciato delle dichiarazioni in cui ha aperto uno spiraglio ai suoi acquirenti.
“Il mio futuro? Nulla è deciso. Tutto è ancora possibile, devo riflettere perché la carriera di un calciatore è breve”.
Così il calciatore tedesco, sul quale non ci sono soltanto i bianconeri, ma anche il Manchester United. Con un eventuale acquisto a gennaio, Marotta e Paratici non avrebbero il problema di un’asta, che si scatenerebbe in caso di cessione a giugno: Juventus, United e Liverpool concorreranno all’acquisto del centrocampista.

Luigi Fontana (@luigifontana24)