Caceres recuperato, ma ormai qualcosa si è rotto. Addio sempre più vicino

Caceres recuperato, ma ormai qualcosa si è rotto. Addio sempre più vicino


Sembra ormai tornato completamente a disposizione e, quando chiamato in causa, ha fatto bene, ma difficilmente Caceres rimarrà alla Juve. Ormai qualcosa si è rotto e il divorzio è inevitabile, dopo anni di successi, ma anche infortuni e colpi di testa. La buona prova di Rugani contro la Samp, poi, ha convinto ulteriormente a dare il via libera alla partenza dell’uruguaiano.

L’ex Siviglia andrà in scadenza a giugno, quindi è naturale volerlo piazzare ora, così da evitare di dirgli addio senza guadagnare un centesimo, considerando che già ora partirebbe a una cifra incredibilmente inferiore al suo valore. La decisione, però, è presa e si aspetta l’offerta giusta. Con una condizione: dovrà provenire dall’estero.

Con buona pace di Inter e Milan, infatti, la Vecchia Signora non vuole cedere El Pelado in Italia, per non rafforzare una diretta concorrente e per questo attende che si facciano avanti i due club più interessati: Liverpool e Fenerbache. Due destinazioni che Caceres avrebbe già fatto sapere di gradire.

Edoardo Siddi

ULTIME NOTIZIE