Verso Sampdoria-Juve - Allegri sceglie Hernanes e Rugani, fiducia a Morata

Verso Sampdoria-Juve – Allegri sceglie Hernanes e Rugani, fiducia a Morata


AGGIORNAMENTO 19.00, SCELTE CONFERMATE – Tutto confermato: la Juventus scenderà in campo con il solito 3-5-2. Nessuna sorpresa, tutto scoperto in giornata. Questi, gli undici di Allegri.
Buffon; Rugani, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Hernanes, Khedira, Alex Sandro; Morata, Dybala.

AGGIORNAMENTO 17.40, LA FORMAZIONE – Ultime direttamente da Genova: Rugani dovrebbe fare finalmente il suo debutto dal primo minuto. Con l’ex Empoli, ecco un’altra chance per Hernanes. Morata vince il ballottaggio con Zaza. Sulle fasce, ecco Lichtsteiner e Alex Sandro: ancora panchina per Patrice Evra e Juan Cuadrado!

Una Sampdoria ritrovata grazie alla cura Montella, capace di valorizzare il cervello lucidissimo di Cassano, al servizio degli inserimenti senza palla dei compagni, affronta la Juve nel posticipo serale della diciannovesima giornata di Serie A, l’ultima del girone d’andata.

I bianconeri sono orfani di Claudio Marchisio, squalificato per sopraggiunto limite di cartellini gialli. L’assenza del numero 8 peserà come un macigno, visto che senza di lui all’inizio di stagione il gioco e l’equilibrio balbettavano, con lui invece la marcia è tornata ad assomigliare a quella dello scorso anno. Come limitarne la mancanza?

LA ALTERNATIVE – Sono tre. Eccole:

  • Hernanes – Il brasiliano non ha convinto in questa posizione, è vero, ma una chance potrebbe giocarsela bene, ora che la Juventus è guarita da tutte le incertezze di inizio stagione. Della rinvigorita sicurezza di squadra potrebbe giovare. Khedira e Pogba sarebbero gli interni nel 3-5-2.
  • Khedira – Il tedesco in mediana, ordinato e carismatico come suo solito, con Pogba e Sturaro ai lati, escludendo quindi Hernanes. Soluzione nuova, ma non così da scartare.
  • Pogba trequartista –  Indicazione di Allegri in conferenza stampa, il francese potrebbe alzarsi e Khedira con Sturaro fare i mediani, formando un 3-4-1-2. Esperimento interessante, con Pogba più libero di “pesare” là davanti.

Solo il campo o informazioni più prossime al match diranno il verdetto finale. Il resto della squadra sembra formato, con Caceres, Bonucci e Chiellini in difesa, davanti a Buffon, Evra e Cuadrado in corsia e Dybala a far coppia con Morata. Zaza ancora dalla panchina, Mandzukic k.o. Occhio però alle sorprese dell’ultim’ora, soprattutto riguardo il partner del Picciriddu…

 

Roberto Moretti